Home

Programma

Dante per tutti

  • Data: 21-07-2022
  • Ora:21:00
  • Categoria: BiblioBarLungotevere Castello

Direttamente dal Bibliobar a Roma… scendiamo nell’Inferno e risaliamo verso le stelle!
La Divina Commedia sarà letta e raccontata ogni giovedì dal divulgatore Luca Maria Spagnuolo, che da anni porta avanti con successo di pubblico e di critica un’ iniziativa patrocinata dalla società Dante Alighieri dal titolo Dante per tutti.

23/06/22 – Inferno Canto I: La selva oscura
30/06/22 – Inferno Canto V: Paolo e Francesca
7/07/22 – Inferno Canto X – Farinata degli Uberti
14/07/22 – Inferno Canto XIII: Pier delle Vigne
21/07/22 – Inferno Canto XXVI: Ulisse
28/07/22 – Inferno Canto XXXIII: Il Conte Ugolino
4/08/22 – Paradiso Canto XXXIII: L’amor che move il sole e l’altre stelle

In ogni incontro, caratterizzato da una narrazione coinvolgente e appassionante, viene proposta la lettura e il commento di un Canto dantesco, la cui tematica è correlata a un approfondimento sulla cultura medievale.Vengono proposti testi databili tra il XIII e il XV secolo, letti e discussi nella loro versione originale in volgare italiano: frammenti di leggende di Santi, diavoli e miracoli e brani provenienti dal repertorio giullaresco medievale. Tutti i testi provengono da manoscritti e incunaboli non editi o di difficile reperibilità, trascritti presso alcune delle più importanti biblioteche e istituti. Seppur antichi, questi brani costituiscono un’innovativa risorsa: un patrimonio non più solo per specialisti e studiosi ma finalmente restituito al pubblico.

Giovedì 30 giugno, 7 luglio e 14 luglio Camilla Tettoni, dottoressa in Italianistica, introdurrà la lettura dei Canti dell’Infernodantesco con delle prolusioni riguardanti L’influenza di Dante nelle culture altre. In particolare:

30/06/22 – Dante nella letteratura afroamericana
7/07/22 – Dante nella letteratura neozelandese
14/07/22 – Dante nella letteratura giapponese

LUCA MARIA SPAGNUOLO

Classe 1986, dopo la laurea in storia dell’arte, inizia la propria carriera lavorando in delle gallerie d’arte prima a New York, poi a Berlino e successivamente a Roma. Il progetto “Dante per tutti” nasce nel 2015 presso un’associazione culturale romana e, ottenuto il patrocinio della Società Dante Alighieri, amplia la propria attività presso la Cripta della Chiesa di Santa Lucia del Gonfalone e in occasione di varie manifestazioni nella Capitale (come “Letture d’Estate” e “Lungo il Tevere… Roma”) e in altre città italiane. Ha preso parte a numerosi convegni come “Il Borgo dei Filosofi” a Lapio (AV) e ha curato alcuni eventi del calendario culturale della città di Avellino.