Home

Programma

Muzzioli, Giovannucci e Billi per “Roma legge”

  • Data: 15-09-2016
  • Ora:19:15
  • Categoria: Rassegna "Roma legge"

Presentazione di tre libri editi da Funambolo: Terminal Text, di Francesco Muzzioli, Io, lui & lei, di Patricia Giovannucci, Cadono gocce come se piovesse, di Roberto Billi.
L’incontro fa parte della rassegna “Roma Legge” realizzata in collaborazione con l’Agenzia Letteraria Edelweiss e il critico letterario Dario Pontuale con l’obiettivo di presentare ogni sera almeno un libro diverso con la presenza degli autori: una proposta culturale semplice e diretta, in un clima informale e gioioso.

Terminal Text è il nuovo romanzo di Francesco Muzzioli, docente di critica letteraria all’Università La Sapienza di Roma, autore di manuali metodologici e di numerose pubblicazioni sulla letteratura contemporanea, sull’avanguardia e sulla teoria letteraria. Il libro svela con un linguaggio allitterante i vizi e i difetti di personaggi provenienti da pianeti fantascientifici, tanto distanti dalla Terra da assomigliargli, purtroppo, in tutto e per tutto.

Io, lui & lei è il romanzo di una giovane autrice pescarese, Patricia Giovannucci, che racconta le vite di tre ragazzi Luna, Andrea e Almudena, che si incontrano e si scontrano come treni sullo stesso binario correndo, però, in direzioni opposte. Una storia sugli amori a distanza raccontata con molta ironia per far ridere, ma anche far riflettere. 

Cadono gocce come se piovesse è il primo libro del cantautore Roberto Billi, nel 1996 fondatore e leader del noto gruppo folk-rock “I ratti della Sabina” e dal 2010 autore come solista degli album “Diario di un equilibrista”, “Modernamente démodé” e “Perle d’insaggezza”. Uno scrittore non scrittore, quindi, per un libro che racchiude in sé tanti piccoli racconti che seguono un unico filo conduttore, come tanti pezzi che vanno a comporre un puzzle più complesso, un quadro più grande.